Newsletter FIPAV Lazio del 10 Febbraio 2015

Stampa
mail
 

Newsletter Fipav Lazio - 10 Febbraio 2015 -

Speciale Volley Scuola

 
 
 

Volley Scuola – Trofeo Acea, mappamondo di colori e iniziative

Ventidue anni di colori, emozioni, sensazioni, immagini, note che si sono aggiunte di anno in anno nel grande spartito di “Volley Scuola - Trofeo Acea”. Il torneo studentesco di pallavolo per eccellenza si prepara a vivere il suo 22esimo anno in una stagione ricca di novità e iniziative. La Polizia di Stato scende in campo al fianco di Volley Scuola 2015 con la Polizia Postale e delle Comunicazioni, per tutto l’arco della manifestazione saranno organizzati workshop informativi su bullismo e cyberbullismo. Un altro progetto riguarda la cura della salute, saranno programmati all’interno degli istituti iscritti degli incontri in cui si parlerà di giusti e corretti stili di vita.

Il supporto, come sempre, viene dall’Acea, fedele compagna che ci è vicino da 21 anni; dal Corriere dello Sport, nelle cui stanze nacque questa avventura, elemento imprescindibile e narratore principale dell’evento; dal nuovo arrivato nella grande famiglia di Volley Scuola, Istituto per il Credito Sportivo, che proprio grazie al torneo vuole offrire agli stessi istituti e alle società sportive che operano in essi la possibilità di accedere a mutui e finanziamenti per la riqualificazione dell’impiantistica sportiva; da Berlitz, dalle istituzioni come Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma Capitale e CONI Lazio. Da sottolineare l’ottimo rapporto istaurato da anni, anche grazie alla firma di un protocollo d’intesa, con l’Ufficio Regionale Scolastico del MIUR.

Leggi tutto

Le dichiarazioni delle autorità presenti in conferenza stampa

Andrea Burlandi, Presidente FIPAV Lazio: “Volley Scuola rappresenta il culmine di un'attività intensa, lavoriamo tutto l'anno per rendere perfetta questa manifestazione. Nonostante i problemi che attanagliano le scuole, il nostro impegno è massimo per garantire la continuazione e la realizzazione di questo importante evento. Volley Scuola però non è solo un torneo scolastico, ogni anno diverse sono le iniziative che mettiamo in campo, un occhio particolare lo rivolgiamo sempre ai concorsi e ai social. Sono fondamentali i partner, alcuni storici, come Acea, che si occupa di valori ambientali, un buon connubio con i dettami e gli insegnamenti dello stesso Volley Scuola. Importante e fondamentale la partecipazione del Corriere dello Sport, voce narrante, che cerca di dare spazio ai ragazzi. Un ringraziamento in particolare alla Polizia di Stato e ai docenti che lavorano nelle scuole, ogni anno sono sempre più numerosi e collaborativi, i primi a mettersi in gioco, sono stati definitivi “gli eroi silenziosi”.

Luciano Cecchi, Consigliere FIPAV: “Questo torneo permette ai ragazzi di confrontarsi e vivere emozioni. È importante dare spazio alle nuove generazioni, l'obiettivo di Volley Scuola è dare un segnale e venire incontro al pensiero dei ragazzi e degli insegnanti. Gli studenti di oggi devono prendere sempre più coscienza di quello che sarà il futuro di questo Paese, partendo proprio dai valori dello sport”.

Leggi tutto

I concorsi di Volley Scuola 2015, emozione unica!

I vincitori dei concorsi riceveranno, oltre al Trofeo, una borsa di studio per migliorare il proprio inglese presso la BERLITZ LANGUAGE CENTERS di Roma. I lavori saranno valutati da una prestigiosa giuria di esperti, composta da giornalisti, fotografi e reporter, tutti professionisti del proprio settore.

Raccontaci Volley Scuola

Cosa si nasconde dietro ogni edizione di Volley Scuola? Emozioni, sensazioni, vittorie, sconfitte, amicizie, sogni. A Volley Scuola non si gioca soltanto, ma si raccontano emozioni con la stessa passione di quanti scendono in campo, con la simpatia e il trasporto di chi ha voglia di sentirsi a tutti i costi parte integrante di un’avventura emozionante. Tutto questo succede grazie a “Raccontaci Volley Scuola”, il concorso letterario nel quale si racconta tutto quello che avviene in campo, ma soprattutto fuori, un dietro le quinte di grande respiro. Il regolamento del concorso prevede che i partecipanti elaborino un articolo di 20 righe da 60 battute con il quale raccontare Volley Scuola attraverso le gare, le emozioni, i personaggi. Non solo cronache sportive, ma episodi del quotidiano ai quali associare ricordi e sensazioni.

Leggi tutto

La Polizia di Stato scende in campo con Volley Scuola

La Polizia di Stato scende in campo in occasione di Volley Scuola 2015 con la Polizia Postale e delle Comunicazioni. In tal modo la Pallavolo diventa veicolo per sensibilizzare e
informare i più giovani su temi attuali e di grande rilevanza. Proprio in occasione della 22esma edizione prende vita la collaborazione tra la Fipav Lazio e la Polizia Postale che per tutto l’arco della manifestazione organizzerà workshop informativi su bullismo e cyberbullismo.

L’iniziativa, intitolata ‘’Sport e legalità’’, coinvolgerà centinaia di studenti con relativi insegnanti delle scuole partecipanti. “Cerchiamo – ha dichiarato Antonio Apruzzese, Direttore del servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni – di insegnare ai più giovani cosa vuol dire il rispetto per il prossimo, sia in ambito sportivo sia nella vita di tutti i giorni. Al giorno d’oggi tutti i bambini hanno un dispositivo elettronico, il nostro dovere, e soprattutto dei genitori, è quello di spiegare tutti i pericoli cui vanno incontro. L’impegno della Polizia Postale è andare sistematicamente nelle scuole per sensibilizzare i giovani, dando svariati consigli, il più frequente riguarda la cancellazione del proprio profilo sul social network. Affrontiamo – conclude Apruzzese  – diversi e importanti argomenti come la pedofilia, la pedopornografia, cyberbullismo, e tanto altro”.


22 anni di grandi successi

Nel corso delle sue 21 edizioni Volley Scuola ha visto sfilare sotto i propri occhi migliaia di studenti e centinaia di istituti. Nella stagione in cui si spengono le 22 candeline saranno 145 le squadre che scenderanno in campo per aggiudicarsi i quattro titoli in palio.

A guidare la graduatoria dei vincitori troviamo saldamente al comando il Liceo Scientifico Francesco d’Assisi con 8 vittorie. Subito dietro a sette titoli il Malpighi di Roma, al terzo posto solitario con 5 successi sale il Liceo Scientifico Nomentano, grazie alla vittoria conquistata lo scorso anno nell’Open Femminile. Sempre a quattro titoli l’ITIS Vallauri e il Liceo Scientifico Enriques di Ostia. A quota tre troviamo l’IIS A.Pacinotti-Archimede di Roma, grazie al trofeo vinto nell’Open maschile, protagonisti del 2014 l’II Leopoldo Pirelli, vincitore dello Junior maschile, e l’ITCG Matteucci, che ha iscritto per la prima volta il proprio nome nell’albo d’oro con la conquista dello Junior femminile.

L’edizione 2015 fa registrare 88 istituti, di cui quattro sono nuovi: l’Ist. Parificato San Giuseppe Calasanzio, l’Ist. Massimiliano Massimo, l’IIS Via Campagnanese di Morlupo e l’IIS Largo Brodolini di Pomezia.

Fanno invece ritorno il Liceo Scientifico Democrito di Roma, l’Ist. Tec. Ind. Enrico Fermi di Roma, l’IIS Marconi di Civitavecchia, l’ISIS De Begnac di Ladispoli e infine l’IIS Pertini di Genzano.

La caccia all’edizione numero 22 è partita.

Leggi tutto

Il saluto dei partner e degli amici di Volley Scuola 2015

Questi i saluti dei partner e degli amici di Volley Scuola 2015

{phocadownload view=file|id=787|target=s}

{phocadownload view=file|id=789|target=s}

{phocadownload view=file|id=790|target=s}

{phocadownload view=file|id=788|target=s}

{phocadownload view=file|id=791|target=s}


 

 
--
- message
--
FIPAV COMITATO REGIONALE LAZIO
Roma - Via Flaminia, 380 - 00196 | Tel: +39 06 3232308
 
Our website is protected by DMC Firewall!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni