Newsletter FIPAV Lazio del 7 Aprile 2015

Stampa
mail
  Newsletter Fipav Lazio - 7 Aprile 2015  
 
 

Labico, Orbetello, Priverno e Civitavecchia alzano la Coppa Lazio 2015 Trofeo “D’Amico”

Le regine della Coppa Lazio 2015 “Trofeo Eugenio D’Amico” sono Eldis Volley Labico, Gao Pallavolo Orbetello per la serie C, Officina Reali Priverno e Margutta Pallavolo Civitavecchia per la serie D. A Cisterna di Latina è andata in scena la tradizionale giornata dedicata alle finali della coppa regionale, quattro gare di alto livello, quattro partite incerte e di grande contenuto tecnico e agonistico. “Il sabato di Pasqua è dedicato alle finali della Coppa Lazio, una bella e piacevole tradizione che si rinnova, complimenti alle squadre che hanno vinto un trofeo dedicato a una persona molto importante per la nostra pallavolo. Mi piace proprio in questa sede lanciare un appuntamento come la partita di World League, Italia-Brasile, a Roma il prossimo 19 giugno, vorrei vedere tutti voi sugli spalti a tifare la squadra di Berruto. Un grazie all’amministrazione locale, sempre vicino alla pallavolo, e alla società che ci ha ospitato”.

Per la serie C femminile la vittoria va all’Eldis Volley Labico che ha sconfitto per 3-1, di rimonta, il Team Volley Lago Bracciano Anguillara in una gara avvincente. La squadra di Lorenzo Pintus conquista così la Coppa Lazio dopo aver perso il primo set, poi a poco a poco ha cominciato a esprimere il proprio potenziale negli altri parziali, muro-difesa e servizio pungente con Romina Martelli che a 40 anni ha fatto la differenza in attacco e nei momenti cruciali. Sotto 2-1 il Team Volley Lago ha provato nel quarto a invertire la rotta e portare la gara al quinto set, ma ancora la battuta delle romane e la maggiore concretezza dell’Eldis hanno fatto pendere l’ago della bilancia.

Leggi tutto

Beach Volley Indoor: Lazio tricolore, scudetto a Giulia Toti, secondo posto per Lidia Bonifazi. Negli uomini terzo posto di Zurini-Del Carpio

Il Lazio si copre del tricolore del beach volley invernale. Si è conclusa a Spotorno la prima finale del Campionato Italiano di beach volley indoor che ha visto trionfare nel femminile la coppia formata da Francesca Giogoli e dalla romana Giulia Toti, mentre nel maschile ad imporsi sono stati Andrea Abbiati e Tiziano Andreatta. Nel tabellone femminile Giogoli-Toti hanno battuto nel match decisivo un’altra atleta del Lazio come Lidia Bonifazi in tandem con Magnano 2-1 (16-18, 15-11, 15-13). Nel torneo maschile Tiziano Andreatta e Andrea Abbiati hanno avuto la meglio su Romani-Andreatta F. 2-0. Sul terzo gradino del podio sono saliti i due beacher romani Valerio Del Carpio e Andrea Zurini. 



È la Lube l’avversaria dei playoff della Top Volley

L’ultima giornata della SuperLega UnipolSai ha stilato la classifica della stagione regolare 2014-15 e disegnato la griglia dei playoff scudetto. Nei quarti di finale la Top Volley Latina affronterà i campioni d’Italia uscenti della Lube. La prima gara si giocherà a Civitanova Marche domenica alle 17.15 in diretta su RaiSport2. Le altre gare sono Trento-Molfetta, Perugia-Verona e Modena-Ravenna. Mentre la gara di ritorno è prevista al PalaBianchini domenica 19 aprile alle 19.

Gianrio Falivene: “probabilmente sarà il quarto più spettacolare, noi dovremmo mettere in campo “gli attributi” per cercare di rendere la vita difficile alla Lube. So che abbiamo questa potenzialità e dobbiamo cercare di esprimerla al massimo livello. Confido anche nel calore di un PalaBianchini pieno per l’occasione. Ci fa piacere che alcuni nostri atleti sono tra le prime posizioni nelle classifiche di rendimento, questo dimostra che abbiamo costruito una squadra di qualità”.

Gianlorenzo Blengini: “sapevamo che poteva essere Treia la nostra avversaria. Sarà un match duro perché loro hanno giocatori di qualità e possono mettere in campo molte alternative di sestetto titolare. È un’cognita per noi che dobbiamo preparare la partita e lavorare sulle diverse opzioni possibili”.

Leggi tutto

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora è in semifinale playoff

Bastano due gare alla Globo Banca Popolare del Frusinate Sora per superare il turno e accedere alle Semifinali Play Off Promozione UnipolSai. Al PalaSassi di Matera Fabroni e compagni emulano gara 1 mettendo in campo il gioco giusto per la vittoria secca di 3-1 sulla Domar che saluta la stagione sportiva 2014/2015 tra gli applausi del suo pubblico sostenitore che anche nel giorno di Pasqua non ha fatto mancare l’affetto ai propri beniamini. Sora invece continua imperterrita il suo cammino che domenica prossima al PalaGlobo “Luca Polsinelli” entrerà nel vivo delle semifinali e con la faccia fatta a scacchi dalla rete, nella metà campo opposta ci sarà la temibile B-Chem Potenza Picena, quella squadra che in regular season è risultata imbattibile per la Globo e ora anche per la Tonno Callipo Vibo Valentia che chiude così la sua esperienza in Serie A2. Dunque coach Soli e i suoi ragazzi archiviano nel miglior modo possibile questo Quarto di Finale Promozione e ora hanno a disposizione una settimana per affinare al meglio la tecnica e la tattica giusta per affrontare il nuovo turno di post season ma soprattutto il nuovo avversario. Negli altri due match valevoli per i Quarti di Finale vincono ancora le squadre con miglior classifica e quindi passano il turno e si affronteranno in semifinale la Sieco Service Ortona e il Caffè Aiello Corgliano che hanno battuto rispettivamente Reggio Emilia e Cantù.

Leggi tutto

EuroVolleyU18W: Le Azzurrine chiudono al quinto posto e si qualificano per i Mondiali

Le Azzurrine hanno battuto 3-1 (25-12, 21-25, 25-21, 25-14) la Germania conquistando così il quinto posto nei Campionati Europei e staccando il biglietto per i Campionati del Mondo in programma questa estate in Perù. Il bilancio per la formazione azzurra deve ritenersi comunque positivo considerato che sono state due le sconfitte subìte nell’arco della manifestazione contro le  squadre – Russia e Serbia – che tra qualche ora si contenderanno il titolo continentale. Qualche rimpianto resta, ma c’è anche la consapevolezza di aver fatto, probabilmente il massimo in questo momento con un gruppo che ha sì potenzialità e capacità ma che troppo spesso è condizionato da momenti di alti e bassi e che proprio per questo dovrà lavorare per farsi trovare pronto per i futuri impegni (EYOF e Campionati del Mondo). Se la gara con la Russia fosse andata diversamente (persa al tie-break) oggi il gruppo tricolore non avrebbe disputato uno spareggio ma una gara valevole per le medaglie, ma nello sport a fare la differenza spesso sono i dettagli e l’Italia ha pagato i ko con le due migliori squadre della manifestazione. Il match odierno ha poi rispecchiato in pieno la natura di una squadra in grado di alternare fasi di gioco molto buone a passaggi a vuoto a volte preoccupanti che contro formazioni di alto livello possono costare caro. 

Leggi tutto




 

 

 
    
--
- message
--
FIPAV COMITATO REGIONALE LAZIO
Roma - Via Flaminia, 380 - 00196 | Tel: +39 06 3232308
 
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni