Serie C e D regionali: ecco i risultati della la 13^ giornata di campionato

E’ stato un week end davvero straordinario quello che si è appena concluso. In programma, nei campionati regionali di Serie C e D maschili e femminili, c’erano tanti scontri diretti che si sono risolti con tante conferme e qualche sorpresa.

 

SERIE C MASCHILE-

Nel Girone A, la capolista Ner Appio Roma ha centrato una vittoria sofferta, e parziale (3-2) nella sfida casalinga contro il Latina e il Green Athlon, che era staccato di un solo punto dalla vetta, ne ha approfittato vincendo 3-0 in casa del Cerveteri e agganciando così i rivali in vetta alla classifica.  

Nel Girone B, sul velluto il Sempione Volley Young Roma 7 che, in casa, ha rifilato un secco 3-0 al Zagarolo mantenendo così a due punti di distanza l’inseguitrice diretta Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, capace di superare 3-1 in trasferta l’USd Sales penultima in classifica.

 

SERIE C FEMMINILE-

Nel Girone A, senza storia il big match tra le due assolute protagoniste del campionato che, sabato scorso,  si sono affrontate per determinare le forze in campo una volta per tutte. La Lazio Volley E Sport, la squadra dei record, ha rifilato un secco 3-0 agli avversari della Comal Civitavecchia che, con la seconda sconfitta rimediata, ora sono a sei punti dalla capolista.  Nell’altro scontro di vertice, invece, colpaccio di Sabaudia che mette ko l’Antares (3-0) scavalcandolo in classifica.  Ne approfitta il Volleyfriends che, vincendo 3-0 la sfida con il Duemila 12 Under sale al terzo posto.

Nel Girone B, l’imbattuta capolista La Fenice ha avuto compito facile in casa di Fiumicino, vincendo la sfida per 3-0 e consolidando così il primato in classifica. Con lo stesso risultato l’inseguitrice diretta Terracina ha superato in casa il fanalino di coda Roma Volley, unica squadra del girone ancora all’asciutto di punti.

Nel girone C, disco verde per la capolista Frascati che ha vinto 3-1 il big match della giornata che la vedeva opposta all’inseguitrice diretta Dea Volley. Tre punti che consentono alle castellane di andare a più cinque in classifica rispetto alle avversarie dirette. Dello scontro diretto ne ha subito approfittato la Giò Volley Aprilia, che grazie ai due punti conquistati in casa dell’All Volley, hanno agganciato la Dea al secondo posto.

 

SERIE D MASCHILE-

Nel girone A, cambio al vertice della classifica con la Luiss che tra le mura amiche ha vinto 3-0 con l’ormai ex capolista Pqp, capace di tenere testa ai rivali soltanto nel secondo e terzo set, ma senza mai impensierirli più di tanto.  Vittorie facili, entrambe per 3-0, per l’Aurelio in casa del fanalino di coda Eur volley G1 e per il Ladispoli contro il Montmartre: tre punti ciascuno grazie ai quali le due squadre agganciano il Pqp al secondo posto, facendo di questo girone il più equilibrato della categoria.

Nel girone B, la capolista Top Volley School Aprilia ha vinto 3-1 in casa del Duemila12 mantenedo così la vetta in solitaria, ma il Pianeta volley Aprilia ha prontamente risposto aggiudicandosi per 3-1 il big match della giornata contro il Latina Scalo, terza forza del girone.

 

SERIE D FEMMINILE-

Nel Girone A, la capolista You&web Sempione ha vinto nettamente il confronto con l’ormai ex terza forza del girone, lo Sporting Viterbo, consolidando così la leadership del girone.  Altra sfida spettacolare ha visto opposte il Green Volley Roma Nord e il Palombara, rispettivamente terza e seconda forza del campionato: match che ha visto la vittoria al tie-break dei padroni di casa.

Nel Girone B, era in programma il big match assoluto tra la capolista Don Orione e la Luiss che inseguiva ad un solo punto di distanza. Super sfida che ha visto i padroni di casa della Luiss vincere senza lasciare un sewt agli avversari, conquistando così la vetta della classifica insieme alla Nfa, che in casa ha regolato 3-1 la Diamond Roma.

Nel Girone C, si è risolto come da pronostico il testa-coda tra la leader indiscussa Volley Tuscolano e il fanalino di coda Aprilia, con i padroni di cassa che hanno vinto 3-0 senza affanno. Sofferta, e risolta soltanto al quinto set, la vittoria in casa della Virtus Pomezia della seconda forza del girone, il Quintilia F1.

Nel Girone D, la capolista Cali Roma De' Settesoli ha vinto 3-0 in casa del Volleyfriends, squadra che chiude la classifica con un solo punto, allungando di un punto sulla diretta inseguitrice, la Panetteria Pol. Città Futura che è dovuta ricorrere al quinto set per avere ragione del Frosinone 92.

 

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net