All’Iss Pirelli, la carica dei 1.000 per la Giornata dell’Acqua

E’ andato di scena stamattina il primo appuntamento con i seminari promossi da Fipav Lazio e FAO, che dal 2020 sono parte integrante del percorso del Volley Scuola. La gremita Aula Magna dell’ISS Leopoldo Pirelli di via Rocca di Papa, Roma, è stato teatro della prima conferenza dell’anno dove sport e didattica si sono incontrati concretamente per dare uno stimolo in più agli alunni.

Oltre al tutto esaurito, da registrare lo streaming in quasi tutte le aule grazie al quale, l’ing. Rosaida Dolce, in rappresentanza della FAO, ha coinvolto gli alunni nell’intervento dedicato alla “Giornata mondiale dell’Acqua”.

“Oggi è una data importante per le tematiche trattate. – ha detto il Presidente della Fipav Lazio Andrea Burlandi nel suo saluto iniziale–. Il nostro sport ha voluto recepire subito queste campagne di sensibilizzazione, perché per noi lo sportivo è prima di tutto un cittadino. Il volley scuola da ormai trentuno anni promuove questo progetto di sport e cultura realizzando momenti di reale condivisione. Ringrazio la FAO per essere una presenza costante in queste iniziative e l’Istituto Leopoldo Pirelli, che attraverso un’organizzazione perfetta è stato il palcoscenico di una giornata così importante”.

Da anni la FAO è in prima linea per contribuire all’organizzazione di giornate ed iniziative del genere. In rappresentanza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura, ha parlato Rosaida Dolce, che si è detta entusiasta del seminario.
“Una giornata come questa è importante per ricordare il valore dell’acqua, che è un bene primario e un diritto dell’uomo. È un bene sensibilizzare gli studenti su questi aspetti e devo ammettere che condividere i valori e il lavoro della FAO riguardo a questo aspetto è stato veramente un piacere. Mi sento di ringraziare calorosamente la Fipav Lazio, il presidente Burlandi, Alessandro Fidotti e l’Istituto Pirelli tutto per aver permesso la realizzazione di questa iniziativa.”

Così invece Alessandro Fidotti, responsabile di Territorio e promozione della Fipav Lazio che gestisce sin dall’inizio i seminari.
“Sono ormai un caposaldo di Volley Scuola. Sono stati pensati in piena pandemia, periodo durante il qualeci hanno permesso di mantenere ben saldo il legame storico tra Fipav e Istituti Scolastici. La speranza è quella di fornire agli alunni momenti di formazione su aspetti molto importanti che sicuramenti li potranno aiutare in futuro”.

Ecco invece le impressioni delle due vicepresidi del Leopoldo Pirelli che hanno accolto con entusiasmo questa iniziativa.
Mariangela Teramo: “Oggi è un evento particolare per il nostro istituto che è ad indirizzo sportivo. Collimare lo sport con una tematica così importante come l’acqua è un evento unico. Vogliamo ringraziare i docenti per il lavoro svolto nelle classi tramite lezioni di educazione civica per sensibilizzare i ragazzi su aspetti fondamentali della vita quotidiana”.

“È stata una giornata significativa – afferma con convinzione Anna Isabella Monaco – dove l’educazione civica era il fulcro centrale dell’iniziativa. Ringraziamo la Fipav Lazio e la FAO per averci dato questa opportunità: eventi del genere aiutano a dare ai ragazzi delle pillole di sensibilità che sono vitali di questi tempi. Ovviamente, portiamo un ringraziamento anche da parte del nostro dirigente scolastico che oggi non ha potuto presenziare”.

 

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net