FIPAV FrosinoneComitato Territoriale
santelia 26 dicembre

Torna alla vittoria in Serie A2F l’Assitec Volleyball Sant’Elia Fiumerapido. Lo fa per 3-1 contro la Tenaglia Altino Volley sul taraflex amico del PalaIaquaniello.

Grazie ai tre punti conquistati la squadra cara alla Presidente Silvia Parente sale a 9 punti nella classifica generale del Girone A e conquista il nono posto superando di una lunghezza la Seap Dalli Cardillo Aragona.

Coach Emiliano Giandomenico vista l’indisponibilità di Muzi e Lotti schiera: Saccani – Vanni, la nuova arrivata Cecchi-Montechiarini, Fiore-Costagli, libero Lorenzini. Coach Luca D’Amico manda in campo la diagonale D’Arcangelo-Kavalenka, al centro Spicocchi e Zinconi, bande Lestini e Meniconi con Mastrilli libero.

Parte forte l’Assitec nel primo set, che grazie anche a qualche errore di troppo di Altino si ritrova sul 11-4. D’Amico mette dentro Ollino al posto di Meniconi, ma il cambio non sortisce gli effetti sperati, Sant’Elia non molla la presa, massimo vantaggio 16-8. Time out per Altino. Le gazzelle continuano a macinare gioco e grazie a Montechiarini e Saccani portano il parziale sul 20-10. Per poi gestire e chiudere il primo parziale 25-16.

Nel secondo set le squadre procedono appaiate fino al 4-4. Poi Altino mette la freccia e piazza un parziale di 1-4 che costringe il tecnico dell’Assitec, Giandomenico al time out sul 5-9. L’Altino cresce in difesa e non perdona in attacco si porta sul 5-11 e il tecnico di Sant’Elia chiama un altro discrezionale. La squadra ospite non molla, però, e produce il massimo vantaggio 9-16. Tornata sul taraflex del PalaIaquaniello le gazzelle impongono un parziale di 9-1 ad Altino, andando in vantaggio per 18-17 e costringendo la squadra abbruzzese al time out. Le ragazze di coach D’Amico però risalgono in cattedra e riescono a portare a casa il set 23-25.

L’Assitec parte meglio nel terzo set, va vanti prima 7-3, poi 13-7. Sull’ultimo parziale le ospiti chiamano il discrezionale. Tornate sul campo le due squadre lottano, con Sant’Elia a fare da lepre e Altino a rincorrere. Fiore mette a terra la palla del 19-15 per le padrone di casa. Poi due volte Costagli, Cecchi e un errore di Kavalenka portano le squadre sul 23-16. Le ragazze di Giandomenico gestiscono e Vanni chiude il set 25-18 per le padrone di casa.

Nel quarto set inizio equilibratissimo fino al 10-10. Poi parziale di 6-1 per le gazzelle care alla presidente Silvia Parente e sul 16-11 D’Amico chiede il discrezionale. La musica non cambia, Costagli è inarrestabile e l’Assitec produce il massimo vantaggio del set 20-13. Altino si riporta sotto ma tre muri consecutivi di Montechiarini chiudono il match 25-20.

«Come sempre, abbiamo fatto cose molto buone alternate da tanti errori su molti fondamentali, quando fai 10 errori su ogni set è difficile vincere. – ha spiegato Luca D’Amico coach della Tenaglia altino Volley- Ci sono stati comunque dei miglioramenti, il gioco è cresciuto e si vede ma evidentemente ancora non basta».

Ufficio Stampa Assitec Volleyball Sant'Elia

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net