FIPAV LatinaComitato Territoriale
ferrarese lions latina

Si sono spente da poco le luci sui vari campionati di pallavolo.

E alla fine di ogni stagione si tirano le somme sui bilanci di ogni società, non solamente dal punto di vista puramente sportivo, ma allargando l’orizzonte sulle varie componenti che fungono da traino per ogni sodalizio, specie se parliamo di una società costituita meno di un anno fa come la Lions Volley Latina. 

E proprio per inquadrare meglio come sia andato il battesimo con il mondo volley per il sodalizio pontino neroarancio, abbiamo incontrato il “numero uno” della Lions Volley Latina, il Presidente Pietro Ferrarese, che traccia il suo primo bilancio stagionale. 

Partiamo dall’inizio, perché creare una nuova società di volley a Latina quando ce ne sono già diverse e gli spazi sono pochi? 
Sono stato per circa 4 anni ai margini di questo mondo, come Dirigente Accompagnatore in una Società di Latina, dove giocava mia figlia, poi gli obiettivi sono cambiati e le strade hanno preso direzioni diverse, quindi dopo un anno “sabbatico” la decisione, assieme a Francesco Fortunato, di creare una nuova realtà a Latina con l’intento di far riavvicinare i più giovani a questo bellissimo sport che è la Pallavolo. 


Quante energie spese e difficoltà incontrate nel creare una nuova realtà? 
Quando hai in mente un progetto e ti poni un obiettivo la fatica passa in secondo piano, le difficoltà sono state tante ma le abbiamo affrontate con lo spirito giusto e con tenacia, sino ad ottenere quei risultati sperati, quelli di poter portare nuovamente i ragazzi in palestra e vederli sorridere e divertirsi. 


Quali erano e sono le basi del progetto? 
Le basi del nostro progetto, sono principalmente la conoscenza della pratica sportiva della pallavolo, favorire il confronto e le relazioni tra i ragazzi e ragazze nel contesto sportivo, stimolarli ad un corretto approccio e far nascere il desiderio di approfondire questa pratica sportiva. 
Traccia un bilancio generale di fine stagione 


Il bilancio di questa prima stagione sportiva, ricordiamoci che la Lions Volley Latina è nata nemmeno un anno fa, è a dir poco positivo sotto tutti i punti di vista. E’ stato un inizio di avventura affascinante ed emozionante, un primo anno vissuto tra luci e pochissime ombre e concluso con i sorrisi e le lacrime di gioia al fischio finale dell’ultima gara della Under 17. 
Dal punto di vista dei numeri possiamo dirci estremamente soddisfatti, siamo partiti con poco più di 15 ragazzi per trovarci nel corso della stagione a dover gestire più di sessanta tesserati suddivisi in 5 gruppi squadra. E’ stato un primo anno vissuto tra luci ed ombre e concluso con i sorrisi e le lacrime di gioia al fischio finale del match che ha segnato il raggiungimento dell’obiettivo stagionale. 


Invece dal punto di vista prettamente agonistico-sportivo, abbiamo ottenuto splendidi risultati, una promozione in Serie “D” Regionale con la 1a Div. Maschile, con un ruolino di marcia a dir poco spaventoso, 14 vittorie su 14 incontri, un primo posto anche con i giovani della Under 15 maschile. Quali sono stati i momenti più difficili e quelli più felici? 
In tutta sincerità momenti difficili non ce ne sono stati, una società appena nata, era l’Agosto del 2021 è stata capace di affrontare 4 Campionati FIPAV, mentre al contrario società radicate sul territorio hanno fatto al massimo uno o due Campionati Territoriali, non possiamo che essere felici di questo, ciliegina sulla torta sicuramente la promozione al Campionato Regionale con la 1a Divisione Maschile. 


C'è qualcosa che faresti in modo diverso? 
No non credo, quello che abbiamo fatto lo abbiamo fatto di getto e con il cuore, poi se qualcuno ha qualcosa da recriminare pazienza. 


Cosa ti ha insegnato questo primo anno da Presidente? 
Come ho detto prima, ho gravitato ai margini della pallavolo per circa 4 anni e poi di colpo mi sono trovato a fare il Presidente di una Società di Volley. Una cosa è certa, non si smette mai di imparare, questo primo anno mi ha insegnato molto sotto il profilo umano, ho cercato di essere sempre presente a tutti gli allenamenti dei gruppi squadra, dialogare con i ragazzi e le ragazze, facendo sempre sentire la presenza della Società per qualsiasi evenienza potesse crearsi ed essere di supporto agli allenatori. E’ stata una esperienza unica. 


C'è qualcuno che vorresti ringraziare per questa prima stagione? 
Ringrazio tutti coloro che in qualsiasi modo hanno contribuito nella riuscita di questo progetto, a partire dagli allenatori Francesco Fortunato, Enzo Feragnoli e Danila Rufo, gli assistant coach, agli atleti che hanno creduto nella Società, dimostrando passione per questo sport, ai genitori sempre presenti. 


Primo anno e prima promozione, obiettivo raggiunto? 
Non parlerei tanto di primo anno e prima promozione come obiettivo raggiunto, parlerei invece di primo anno e obiettivi raggiunti, partendo dai più piccoli della Under 15, che hanno ben figurato nel loro campionato di appartenenza classificandosi al primo posto assieme al Pianeta Volley Aprilia, per poi proseguire con la promozione al Campionato Regionale di Serie “D” con la 1a Div. Maschile, di cui eravamo consapevoli delle potenzialità del gruppo, ma non a questo livello.  


Quali saranno i prossimi step per i campionati del prossimo anno? 
Per la prossima stagione, che è già alle porte, ci sarà un confronto in Società per stabilire una linea da seguire, con un programma che cercheremo di portare a termine sino alla fine. Ci sarà sicuramente una preparazione fisica prima dell’ingresso nelle palestre, cosa a cui la Società tiene molto, e poi tante ore di allenamento e speriamo abbastanza campionati da disputare per far divertire tutti nessuno escluso. 

Ufficio Stampa Lions Volley Latina

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net