Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere aggiornato sulle novità e le iniziative
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'iscrizione alla Newsletter del Comitato

Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali. Clicca per visualizzare.

Menu Campionati Nazionali

Ufficiali di gara

Cerca nel sito

Julio Velasco a Roma

Scarica l'annuario 2019 FIPAV Lazio

Rassegna stampa della Pallavolo Laziale

News Comitato

News dalle Società

Serie B2F. L'Icom C88 Volley Cisterna vola
Tre punti ottenuti con una grande presta ...
Serie C. L'Smvolley 2000 batte la Futura Terracina
Arriva un’altra sconfitta per Lazio TV ...
Fenice sull'altalena in Serie BM. La Serie C femminile è in vetta!
Continua l’altalena per la serie B Mas ...

Menu Download

Photo

Video

News Comitato

Al via il progetto "Sport di tutti": info per le società FIPAV Lazio

Il Comitato Regionale FIPAV Lazio informa le società affiliate che ha preso ufficialmente il via il progetto “Sport di tutti”, voluto e promosso da Sport e salute S.p.A. in collaborazione con gli Organismi Sportivi. Si tratta di un programma di intervento, per un valore complessivo pari a 7 milioni di euro, rivolto a tutte le associazioni e società sportive dilettantistiche del territorio.

 

 

 

“Sport di tutti” è un modello d’intervento sportivo e sociale che mira ad abbattere le barriere economiche di accesso allo sport e declina concretamente il principio del diritto allo sport per tutti, fornendo un servizio alla comunità. L’obiettivo è di promuovere, attraverso la pratica sportiva, stili di vita sani tra tutte le fasce della popolazione al fine di migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui. In questa prima fase, l’intervento si rivolge alla fascia di età dai 5 ai 18 anni, con l’avvio dell’edizione dedicata ai giovani: un percorso sociale, sportivo e educativo che prevede attività sportiva pomeridiana gratuita per bambini e ragazzi che vivono in contesti i sociali svantaggiati, attraverso la rete capillare di Associazioni e Società Sportive dilettantistiche, affiliate agli Organismi Sportivi, che operano sul territorio.

L’individuazione delle Associazioni e Società Sportive da coinvolgere nel progetto avverrà mediante un Avviso Pubblico in cui saranno indicati i requisiti necessari per la candidatura delle stesse società. Per le ASD/SSD partecipanti e in possesso dei requisiti richiesti è previsto un contributo erogato attraverso l’Organismo Sportivo di affiliazione.

Sport di tutti: modalità di accesso
È un percorso sociale, sportivo ed educativo con attività sportiva pomeridiana gratuita offerta ai ragazzi dai 5 ai 18 anni attraverso una rete capillare di associazioni e società sportive dilettantistiche che operano sul territorio.

Ha l’obiettivo di:
-garantire il diritto allo sport per ragazzi e famiglie in condizioni di svantaggio economico;
-incoraggiare i ragazzi a svolgere attività fisica;
-supportare le associazioni e le società sportive dilettantistiche;
-offrire servizi alla comunità di riferimento.

Un modello di intervento che intende supportare l’associazionismo sportivo di base, con attenzione alle ASD/SSD che svolgono attività di carattere sociale sul territorio.


Il progetto in sintesi
-2 ore a settimana di attività per la durata di 20 settimane;
-programma di attività diversificato per fasce d’età;
-dai 5 agli 8 anni: attività motoria di base;
-dai 9 ai 14 anni: attività polivalente, pre-sportiva e attività sportiva;
-dai 15 ai 18 anni: attività sportiva;
-copertura assicurativa per infortuni a tutti i partecipanti;
-presenza di un Operatore di sostegno al fianco del Tecnico sportivo, in caso di situazioni di disabilità;
-servizio di navetta, nei casi di difficile raggiungimento degli impianti sportivi con mezzi pubblici, ed espressamente autorizzati dalle Strutture Territoriali;
-fornitura di attrezzature sportive per le ASD/SSD partecipanti (con un minimo di 10 ragazzi).


Quali sono i requisiti per la candidatura delle ASD/SSD?
-iscrizione al Registro CONI valida per l’anno in corso;
-disponibilità di impianto dotato di attrezzature adeguate per svolgere l’attività sportiva;
-esperienze di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un organismo sportivo di affiliazione;
-presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o di tecnici federali di 1° livello, in numero adeguato per garantire lo svolgimento dell’attività sportiva.

Le ASD/SSD riceveranno € 5 a partecipante alla settimana, fino a 20 settimane, a titolo di contributo per l’erogazione dell’attività sportiva di 2 ore a settimana per bambino o ragazzo e una fornitura di attrezzature sportive del valore di € 300 iva inclusa, adeguata alle attività sportive delle ASD/SSD e alle fasce di età dei bambini/ragazzi partecipanti.


Le ASD/SSD interessate potranno presentare la candidatura dal 12 novembre fino alle ore 16 del 4 dicembre 2019 al seguente link: http://area.sportditutti.it

Gli ulteriori dettagli e gli step di candidatura sono consultabili sull’avviso pubblico e sul sito internet di progetto www.sportditutti.it







Our website is protected by DMC Firewall!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni