Fasi transitorie dei livelli giovanili

 

Vista l’emergenza Covid-19, considerato il numero di tecnici interessati, il settore formazione della FIPAV proroga fino al 30 Giugno 2021 il passaggio obbligatorio di livello giovanile tramite la Fase Transitoria. 

CLICCA QUI

 

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere aggiornato sulle novità e le iniziative
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'iscrizione alla Newsletter del Comitato

Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali. Clicca per visualizzare.

Menu Campionati Nazionali

Ufficiali di gara

Photo

Video

Cerca nel sito

Scarica l'annuario 2019 FIPAV Lazio

Rassegna stampa della Pallavolo Laziale

News dalle Società

News Comitato

Menu Download

News Comitato

La pallavolo regionale e territoriale in campo contro il Coronavirus: tutte le iniziative di solidarietà

Facciamo tutti parte della stessa squadra. Di una famiglia che in questi giorni sta scendendo in campo per affrontare l'emergenza Coronavirus. Il Comitato Regionale FIPAV Lazio, in sinergia con i Comitati Territoriali di Frosinone, Latina, Roma e Viterbo, ha promosso diverse iniziative per esprimere solidarietà e vicinanza a chi, in queste ore, sta contribuendo a fronteggiare l'avanzata del virus e l'aumento dei contagi nel Lazio e in tutta Italia.

 

 

 

 

Progetti a sostegno del sistema sanitario nazionale, attraverso raccolte fondi e campagne di sensibilizzazione dirette a tutte le società e ai tesserati. Queste le iniziative nel dettaglio:

 

RACCOLTA FONDI PER L'OSPEDALE SPALLANZANI 

Invitiamo tutte le società e i singoli tesserati a effettuare una donazione accedendo al sito https://www.inmi.it/donare. Con un piccolo contributo possiamo aiutare la ricerca e sostenere il personale di un’eccellenza sanitaria nel nostro territorio. L’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive capitolino, ricevendo una donazione, può continuare la sua battaglia contro l’espandersi del Coronavirus. 

I fondi saranno destinati:

• all’acquisto di apparecchiature cliniche diagnostiche per il miglioramento delle cure al paziente;

• all’acquisto di strumentazione per agevolare il lavoro degli operatori;

• all’affidamento di servizi e lavori di supporto quali

–> trasporti

–> smaltimenti

–> disinfezione ambientale

–> riqualificazione logistico-strutturali

I progetti sono volti alla realizzazione:

• Dello studio sulla biologia del virus con modelli di coltura in vitro bidimensionale e tridimensionale;

• Dello studio della patogenesi mediante marcatore di infezione e gravità;

• Ammodernamento delle attrezzature dei laboratori e della banca biologica.

 

DONARE IL SANGUE, UN GESTO DI GRANDE RESPONSABILITÀ

È urgente. Serve sangue perché la città di Roma e il Lazio stanno rimanendo senza. In un momento drammatico per il nostro Paese, nel quale l’attenzione è rivolta giustamente al Coronavirus, non possiamo dimenticare che ogni giorno ci sono pazienti che hanno bisogno di trasfusioni di sangue. Il ministero della Salute riconosce ai donatori la possibilità di andare a donare, in quanto la donazione di sangue ed emocomponenti può essere considerata inclusa tra le “situazioni di necessità” previste dal Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte. Lo ha stabilito anche una circolare della Direzione Generale della prevenzione sanitaria, a seguito delle ultime misure adottate in merito alla gestione dell’emergenza da Coronavirus e dei conseguenti provvedimenti da parte del Centro nazionale sangue. Negli ospedali sono presenti strutture specificatamente destinate alla sola accoglienza dei donatori e al loro percorso di donazione, con personale dedicato e formato.

DOVE DONARE IL SANGUE A ROMA E NEL LAZIO (ricordiamo di contattare preventivamente le strutture per via telefonica)

https://www.salutelazio.it/donare-il-sangue

 

#UNITI NELLA PARTITA PIÙ IMPORTANTE

La pallavolo nazionale, rappresentata da 15 atleti di Serie A, ha scelto di raccogliere e mettere a disposizione delle risorse al DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE della Presidenza del Consiglio dei Ministri , che quotidianamente affronta le urgenze più importanti e si adopera senza sosta per tutti noi. Questo l'appello rivolto dal gruppo capitanato dal palleggiatore della Nazionale, Simone Giannelli: "La partita più importante, stavolta, non possiamo giocarla noi, in campo. Non la potete seguire voi tifosi,  appassionati,  sostenitori... né in tv né al palazzetto. Stavolta, per vincere la partita, possiamo giocare solo in questo modo. Facciamo il possibile, ognuno secondo le sue disponibilità, basta davvero poco! Aiutiamo i nostri campioni, i medici,  gli infermieri, la protezione civile. Persone che stanno combattendo, giorno dopo giorno, questo nemico invisibile che minaccia ognuno di noi. Vinciamo con loro questa partita,  per tornare poi a giocare le nostre. A scambiarci abbracci e strette di mano sottorete e a bordo campo il prima possibile". 

Per donare: https://www.gofundme.com/f/w8vjvd-uniti-nella-partita-piu-importante?member=3876536&utm_medium=email&utm_source=product&utm_campaign=p_email%2Binviteacceptedemailtoteammember

 







Our website is protected by DMC Firewall!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni