Menu Campionati Nazionali

Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere aggiornato sulle novità e le iniziative

Ufficiali di gara

Video

Cerca nel sito

News dalle Società

Roma Volley, ecco la partita per la storia
Non è una partita come le altre, non pu ...
Colpo Tuscania Volley: c'è Morganti in panchina
La Maury’s Italiana Assicurazioni Tusc ...

Menu Download

Photo

News dalle Società

A1/M - Sora e Civitanova verso la settima del girone di ritorno

Domenica alle ore 18:00 in campo al PalaGlobo “Luca Polsinelli” la BioSì Indexa Sora e la Cucine Lube Civitanova per l’incontro valido per la settima giornata del girone di ritorno di SuperLega, come si staranno preparando entrambe le compagini? Due i momenti di vita che stanno vivendo i club, con Sora che dopo il tour de force delle prime settimane di gennaio con cinque gare di cartello disputate in quindici giorni, si è potuta concedere il tempo di staccare la spina, ricaricare le batterie e tornare in palestra con rinnovate volontà e intenzioni, concentrandosi su un lavoro meno stressante fisicamente e pressante, ma scandito da ritmi diversi. I Cucinieri con il tricolore sul petto invece devono continuare a fare i conti per dividere forze, energie mentali e tempo di lavoro, con un calendario ancora fitto di appuntamenti importanti.

 

Dopo la bella prestazione perugina dal carattere coriaceo infatti, gli uomini dei coach Barbiero e Colucci hanno avuto in palestra una settimana corta da affrontare con gli allenamenti ripresi il martedì pomeriggio e terminati il venerdì sera. Il week end lungo di riposo poi, ha permesso anche ai più lontani (sicuramente non proprio a tutti) di poter riabbracciare i propri affetti così, da ieri mattina, tutti di nuovo abili e arruolati e proiettati sull’avversario di giornata, la Cucine Lube Civitanova. Due turni davvero duri e difficili intervallati da un week end di relax, prima in casa della regina della classe, Perugia, e ora al PalaGlobo “Luca Polsinelli” con la sua diretta rivale, la Cucine Lube Civitanova.

IL PUNTO DI FORZA “Perugia è una squadra molto forte ma nonostante il suo livello superiore al nostro, abbiamo disputato una buona partita – commenta a posteriori l’opposto Dusan Petkovic -. Credo che il nostro punto di forza sia il prepararci bene: siamo una squadra giovane quindi preparandoci al meglio, possiamo essere in grado di affrontare qualsiasi tipo di avversario. Civitanova invece è quella più forte della SuperLega, ma abbiamo il compito di comportarci proprio come con Perugia, affrontandola dando il nostro meglio e dunque mettendo in campo tutto il buon gioco che possiamo, frutto della massima concentrazione e del gruppo. La Lube ha un organico importante, è davvero difficile trovarle un neo, e oltre alla qualità dei singoli atleti, la differenza la fa anche l’esperienza ad alti livelli di tutti questi. Come ci troviamo a dire ogni domenica, sarà una partita molto difficile, e questa volta non si fa fatica a crederlo. Dobbiamo concentrarci non tanto sul vincere quanto sul fare punteggio. Dobbiamo quindi giocare bene la nostra pallavolo nonostante non sarà semplice poterlo fare. Ci stiamo preparando al meglio e siamo pronti per affrontare questo ostico avversario e a far vivere a questo e a tutto il pubblico, uno splendido spettacolo di Serie A”.

IL RISCATTO I marchigiani, dopo il passo falso con Modena da tre punti pieni all’Eurosuole che le ha fatto incrementare il divario dalla capolista Perugia ora a +4 lunghezze e che ha permesso agli stessi modenesi di avvicinarsi pericolosamente al suo secondo posto ora distante solo 2 punti, sabato ha subito avuto l’occasione del riscatto. Sfatando anche il tabù del PalaFlorio, dove lo scorso 26 dicembre aveva perso al tie break in campionato contro Castellana Grotte vedendo svanire proprio all’ultima giornata di Regular Season il titolo seppur platonico di campione d’inverno, la Cucine Lube ha battuto in rimonta l’Azimut e conquistato la Finale della Del Monte Coppa Italia. Nella gara secca domenicale però ai ragazzi di coach Medei non riesce il bis con la Del Monte Coppa Italia 2018 che va a Perugia (vincente in semifinale sull’Itas Trentino). Il club biancorosso avrebbe voluto alzare per la sesta volta la Coppa Nazionale al cielo come ha fatto anche lo scorso anno nella finale di Bologna, e invece, dopo più di due ore di pura battaglia e quattro set, la possibilità sfuma e non le resta che applaudire il proprio avversario. La Lube però non ha molto tempo per recriminare perché dopo averci dormito su è iniziata una settimana dalla doppia trasferta e dal doppio impegno, uno Champions League e l’altro in campionato. Per la quarta giornata del girone di Champions League ieri il roster marchigiano è volato in Turchia, a Istanbul dove oggi, mercoledì, alle ore 16 italiane affronterà il Fenerbahce. Il rientro è fissato per giovedì con la nuova partenza con destinazione Sora prevista per sabato.

BIGLIETTI La BioSì Indexa Sora e tutto il PalaGlobo dunque, attendono i campioni d’Italia domenica alle ore 18. Biglietti in vendita presso il botteghino di via Ruscitto tutti i giorni dalle ore 16 alle 19, oltre ovviamente al mattino nel giorno dell'incontro, domenica 4 febbraio, o su www.liveticket.it. Settore unico al costo di 20 euro per gli adulti, mentre il ridotto under 16 a 14 euro nel settore tribuna est e in curva. Promozione speciale per i tesserati Fipav con un pacchetto di 10 ingressi al costo di 140 euro.







DMC Firewall is a Joomla Security extension!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni