Menu Campionati Nazionali

Ufficiali di gara

Cerca nel sito

News dalle Società

Menu Download

Photo

Video

News dalle Società

B/M - La Roma Volley torna sulla retta via

Vittoria in Sardegna per la Roma Volley che torna nei piani alti della classifica. La squadra di Mauro Budani strizza l’occhio al successo e mette punti importanti per la graduatoria. I giallorossi hanno infilato la seconda vittoria consecutiva sul campo dell’Olimpia Sant’Antioco per 3-1 (25-17, 18-25, 25-15, 25-21), una trasferta insidiosa dal punto di vista logistico, ma che la squadra capitolina ha saputo gestire al meglio.

A parte il passaggio a vuoto del secondo set per il resto la gara è stata sempre nelle mani dei romani che hanno impresso un ritmo molto alto nella prima frazione e poi nella seconda parte di match, ovvero dal terzo set, hanno di nuovo mantenuto il pallino del gioco e portato a casa un buon risultato. La squadra si è ritrovata nonostante ancora qualche acciacco fisico, ma soprattutto ha ritrovato il suo alzatore e capitano Joel Bacci, fuori dal 6 gennaio per la frattura al pollice della mano sinistra. Dunque con un Bacci in più la Roma Volley ha ricominciato a spingere sull’acceleratore per poter andare all’inseguimento della capolista Sarroch Cagliari, che dista 4 punti, ma che ancora deve riposare. Roma ritrova una buona posizione anche grazie alla sconfitta della Fenice sul campo della Virtus Roma che si conferma “ammazza grandi” e vera bestia nera per le altre di testa. La squadra di Giordani ha già perso 4 punti rispetto all’andata mentre Bacci e soci stanno mantenendo lo stesso trend dell’andata. Una Roma Volley che può ripetere lo stesso percorso del girone d’andata stando attenta alle varie squadre che lottano per le zone basse. “Nel primo set abbiamo giocato molto bene, soprattutto in battuta, fondamentale grazie al quale abbiamo preso un buon margine", ha dichiarato il tecnico Mauro Budani. "Nel secondo set abbiamo accumulato la maggior parte degli errori in attacco e in battuta e siamo decisamente calati. Ci siamo ripresi nel terzo con un discreto cambiopalla, ci siamo presi meritatamente il risultato. A livello tattico ho invertito i due martelli Rossi e Bacca e siamo andati meglio, anche se dobbiamo ancora allenare da alcune situazioni. Bacci è entrato carico e abbiamo ritrovato alcuni meccanismi, ora avanti spediti così. Ma non c’è da abbassare la guardia con una partita in meno, dobbiamo riprendere il nostro ritmo. Mi è piaciuta la ritrovata tranquillità. Ora non abbiamo più scuse”, ha concluso Budani.

 







DMC Firewall is a Joomla Security extension!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni