Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere aggiornato sulle novità e le iniziative
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'iscrizione alla Newsletter del Comitato

Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali. Clicca per visualizzare.

Menu Campionati Nazionali

Ufficiali di gara

Cerca nel sito

News dalle Società

Superlega. Sora, parla l'Mvp Rafael:
La Globo Banca Popolare del Frusinate So ...
Serie C. L'Omia Volley C88 fa bottino pieno a Casal de' Pazzi
L’Omia Volley non si distrae e torna a ...

Menu Download

Photo

Video

News dalle Società

Roma Volley, che derby con la Lazio. Budani: "Alziamo i giri"

“Saranno quattro finali, quattro partite che ci diranno se andare o meno ai playoff. Dobbiamo cominciare ad alzare i giri del nostro motore e giocare meglio. Non voglio sentir parlare di compitino, siamo la Roma”. È un carico ed eloquente Mauro Budani alla vigilia del derby con la Lazio Pallavolo G. Castello, una gara che rappresenta molto per i giallorossi, che affronteranno le aquile del volley domenica a piazza Mancini (ore 18.00) proprio poche ore prima del derby calcistico.

 

La Roma Volley, dopo aver ripreso la giusta marcia che ha portato alla riconquista del secondo posto, vuole consolidare la posizione e sperare di poter arrivare alla prima. Tra la capolista Sarroch e i romani ci sono tre punti, ma attenzione dietro, a due punti da Bacci e compagni troviamo la Roma 7 e a quattro la Fenice, dunque vietato abbassare la guardia e alzare sempre l’asticella, i laziali sono al quart’ultimo posto con 23 lunghezze, sono ancora alla caccia di punti salvezza. Una gara da testa-coda, in cui non sono ammesse altre distrazioni dopo quelle passate.

“In questo periodo chi mi dà più sicurezze e certezze gioca. Siamo arrivati alla stretta finale, dobbiamo continuare a macinare gioco, abbiamo infatti cambiato qualcosa, e a fare punti. Attenzione alla Lazio, una squadra insidiosa che in casa gioca bene, dovremo stare attenti a Del Mastro il loro uomo migliore”, conclude il tecnico romano. Mancano quattro giornate, Roma potrà sfruttare il fattore casalingo, ma le ultime due gare saranno un dentro o fuori inesorabile. Bisognerà arrivarci nella maniera migliore e con la consapevolezza della grande squadra.







DMC Firewall is a Joomla Security extension!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni