Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per essere aggiornato sulle novità e le iniziative
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per l'iscrizione alla Newsletter del Comitato

Informativa resa ai sensi dell'art. 13 del Reg. UE n. 679/2016 in materia di protezione dei dati personali. Clicca per visualizzare.

Menu Campionati Nazionali

Ufficiali di gara

Cerca nel sito

Scarica l'annuario 2019 FIPAV Lazio

News Comitato

News dalle Società

La Dream Team Roma rilancia Borsa...di Sport
E' da poco stato pubblicato il bando int ...
La GSDP Zagarolo festeggia 50 anni di storia
Il Gruppo Sportivo Dilettantistico Palla ...

Menu Download

Photo

Video

News dalle Società

Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo da record: 17 su 17 in Serie B

L’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo non arretra di un passo e inanella la diciassettesima vittoria del campionato.  Il risultato è il frutto di un durissimo scontro sul campo da gioco contro la Polisportiva Roma 7, che è riuscita a strappare ai pontini ben due set.

 

 

 

 

Si tratta della prima volta in cui il Sabaudia non esce da una partita con il bottino pieno di tre punti ma il grande valore della squadra avversaria e qualche calo di concentrazione dei nostri, nel secondo e terzo set, giustificano il risultato. Nonostante tutto il Sabaudia riesce a mantenere saldamente il suo primato in classifica e con cinquanta punti totalizzati può guardare con sufficiente serenità al suo futuro nel campionato.

Un Sabaudia in gran spolvero apre il primo set, grazie anche alla formidabile prestazione in battuta di Manuele Mandolini. La corsa dei pontini non viene arrestata dai tentativi di Roma 7 di recuperare lo svantaggio e gli permette di chiudere, con una schiacciata di Graziano Cerasoli, con il parziale di 17-25. Nel secondo set dopo un iniziale momento di smarrimento il Sabaudia ritrova la quadra e mette in difficoltà l’avversario. Questa volta però i padroni di casa non ci stanno e riescono a colmare il divario di punti, aggiudicandosi il set con il parziale di 25-22. Nel terzo set un indiavolato Manuele Mandolini continua a mettere in difficoltà con la sua battuta la ricezione avversaria  (N.d.r: Mandolini finirà la partita realizzando 36 punti, di cui ben 10 aces). Grazie alle sue ottime prestazioni i pontini si portano nuovamente in vantaggio. Roma 7 però non si arrende e recupera il gap. Le due squadre iniziano quindi a giocare sul filo della parità fino a quando la formazione romana non prende nuovamente il sopravvento e chiude 25-21. Nel quarto set le due squadre si confrontano ancora una volta punto su punto ma in questa occasione il Sabaudia si fa trovare pronto e riesce a chiudere con il parziale di 21-25. Nel tie break il Sabaudia parte avvantaggiato e riesce a mantenere il vantaggio fino alla fine, chiudendo con un lusinghiero 8-15, che gli consente di vincere questo lunghissimo e combattutissimo match.

I protagonisti – I giocatori a referto dell’Istituto Estetico Italiano Sabaudia Pallavolo erano: Fortunato (n.e.), Ferrini (16 punti), Ferriccioni, Cerasoli (2 punti), De Luca (13 punti), Mastracci (n.e.), Provvisiero (libero), Consalvo (6 punti), Sartirani (7 punti) Schettino, Mandolini (36 punti).

Gli avversari – I giocatori a referto della Polisportiva Roma 7 Volley erano: Bianchi, Balducci, Casini (4 punti), Falcone (n.e.), Morelli Claudio (13 punti), Morazzini (12 punti), Catalli (11 punti), Fornaro (2 punti) Morelli Giulio (8 punti), Artibani, Perez (6 punti), Leonardi (libero), Sokolowsky (12 punti).

Lo schiacciatore Manuele Mandolini – Al termine della partita lo schiacciatore Manuele Mandolini ha dichiarato: “ Una partita impegnativa, sapevamo che il campo non era facile. Siamo calati di concentrazione sull’uno pari e abbiamo fatto qualche errore di troppo ma alla fine abbiamo portato a casa il risultato, che è la cosa più importante. Speriamo adesso di diventare maggiorenni con il numero di vittorie.”

L’allenatore Alberto Gatto -  Ha voluto dire la sua anche l’allenatore Alberto Gatto, che ha commentato:” Partita complicata come ci aspettavamo, in quanto Roma 7 in casa riesce a dimostrare maggiormente il proprio valore. Un po’ di rammarico per il secondo set, che sembrava ormai nostro, ma che un paio di errori sulla parte finale ci hanno fatto perdere. Buona la reazione della squadra che nel tie break non si è disunita, conducendolo dall’inizio alla fine.”







DMC Firewall is a Joomla Security extension!

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni