trofeo delle regioni 2022

Il CQR Lazio scalda i motori: manca davvero poco alla partenza per Salsomaggiore Terme, dove si svolgerà quest'anno l'Aequilibrium Cup - Trofeo delle Regioni.

La kermesse inizierà il 27 giugno e terminerà il 2 luglio. Le due rappresentative della nostra regione - quella maschile allenata da Matteo Antonucci e quella femminile da Simonetta Avalle - sono reduci dai rispettivi collegiali, nei quali gli staff tecnici hanno compiuto le scelte definitive dei convocati (14 e 14) e limato gli ultimi aspetti tecnico-tattici prima della partenza. 

Nella storia della manifestazione la FIPAV Lazio ha trionfato due volte: 1 volta con i maschi nel 2008 (allenatore Bruno Morganti) e una volta con le ragazze nel 2018 (Simonetta Avalle). Il Lazio è attualmente primo nel ranking femminile che tiene conto delle ultime tre manifestazioni (2° nel 2017, 1° nel 2018 e 2° nel 2019), mentre occupa la 13° posizione nel ranking maschile (8°, 13° e 15°). Le ragazze di Avalle affronteranno nella prima fase Abruzzo e Calabria, la squadra di Antonucci invece partirà dalla Pool B (con l'obiettivo di essere promosso in Pool A per giocarsi il titolo) contro Abruzzo e Valle d'Aosta. Dal presidente FIPAV Lazio Andrea Burlandi, dai consiglieri e da tutto il movimento della Pallavolo Laziale il più sincero in bocca al lupo alle due formazioni impegnate nella più importante manifestazione di pallavolo giovanile.

I CONVOCATI

CQR LAZIO MASCHILE: Alessandro Alimenti (Roma Volley Club), Lorenzo Ceccoli (Roma7), Andrea Chiaramonti (Fenice Roma Pallavolo), Andrea De Giorgi (Giro Volley), Alessio Giuliano (KK Eur Volley), Lorenzo Guarnieri (Fenice Roma Pallavolo), Lorenzo Iadevaia (Volley Pontecorvo), Wiktor Kubaszek (Green Volley PDP), Robert Lazar (L'Arcobaleno), Vittorio Magni (Fenice Roma Pallavolo), Gabriel Murante (KK Eur Volley), Tommaso Quadraroli (Pall. Civitavecchia), Leonardo Sandu (Pall. Civitavecchia), Andrea Sette (KK Eur Volley). Staff: Matteo Antonucci, Stefano Vazzana, Lorenzo Pratelli. Referente: Fabrizio Mares. Dirigente coordinatore: Luca Mares.

CQR LAZIO FEMMINILE: Isabella Andolfi (Volley Friends Roma), Alexandra Nikolaeva Baleva (Volleyrò Casal de' Pazzi), Arianna Bovolenta (Volleyrò Casal de' Pazzi), Cristina Camilli (Civitavecchia Volley), Francesca De Matteis (Volleyrò Casal de' Pazzi), Alessia Faedda (Civitavecchia Volley), Alessia Forte (Volley Friends Roma), Alice Fratini (Volley Group Roma), Sara Gambelli (Volleyrò Casal de' Pazzi), Lucia Garbuglia (VBC Viterbo), Giorgia La Rocca (Nuova Pall. Fondi), Federica Malandruccolo (Pallavolo Futura Terracina '92), Ludovica Marinucci (Volley Friends Roma), Sophie Totteri (Duemila12). Staff: Simonetta Avalle, Francesco Rita, Lorenzo De Marco. Referente: Pietro Colantonio. Dirigente coordinatore: Luca Mares

Torneo Femminile

I Gironi della prima fase

Pool A
Girone A: Lazio, Abruzzo, Calabria
Girone B: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Marche
Girone C: Veneto, Toscana, Sicilia
Girone D: Emilia Romagna, Piemonte, Liguria

Pool B
Girone E: Umbria, Sardegna, Molise
Girone G: Puglia, Alto Adige, Basilicata
Girone H: Trentino, Campania, Valle d’Aosta

Torneo Maschile

I gironi della prima Fase

Pool A
Girone A: Puglia, Campania, Basilicata
Girone B: Emilia Romagna, Toscana, Umbria
Girone C: Trentino, Veneto, Liguria
Girone D: Lombardia, Piemonte, Marche

Pool B
Girone E: Sicilia, Sardegna, Molise
Girone G: Lazio, Abruzzo, Valle d’Aosta
Girone H: Calabria, Friuli Venezia Giulia, Alto Adige

Formula di gioco: Le prime 12 squadre delle Regioni con i primi 12 posti nel ranking verranno inserite nella POOL A e saranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre ciascuno con la disputa di gare a concentramento (A-B-C). Le seconde 9 squadre delle Regioni con i posti nel ranking dal 13 al 21 posto verranno inserite nella POOL B e saranno suddivise in 3 gironi da tre squadre ciascuno con la disputa di gare a concentramento (E-G-H). Al termine della prima fase verrà stilata la classifica generale delle 12 squadre. Le prime 9 classificate acquisiranno il diritto di restare nella Pool A, mentre le squadre classificatesi dal decimo al dodicesimo posto della classifica generale retrocederanno nella pool B. Le prime classificate dei tre gironi della Pool B, invece, saliranno nella Pool A e assieme alle prime nove classificate della Pool A saranno suddivise in 4 gironi da 3 squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di sola andata per contendersi i posti dal 1° al 12° posto nella classifica generale. Al termine della seconda fase si continuerà con le semifinali e finali che assegneranno il Trofeo. Nella pool B, invece, le nove squadre verranno suddivise in tre gironi da tre squadre che disputeranno una prima giornata di gare con un girone di andata per contendersi i posti dal tredicesimo al ventunesimo nella classifica generale.

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net