armini nazionale

Il sogno di Martina Armini è diventato realtà.

La ragazza nata a Marino nel 2002, oggi libero in forza alla Reale Mutua Fenera Chieri ’76, è stata convocata dal Ct della Nazionale Davide Mazzanti per il primo raduno ufficiale delle azzurre. Un mese di lavoro che vedrà le atlete - seniores e Under 21 insieme - lavorare intensamente per preparare l'appuntamento di Volleyball Nations League in programma ad Ankara dal 31 maggio al 5 giugno.

Un viaggio lungo, quello di Martina Armini, dalle palestre laziali fino ai vertici del movimento nazionale. Dopo i primi passi pallavolistici nella sua Marino, è al Volleyrò Casal de Pazzi che inizia a formarsi come professionista, disputando diverse finali scudetto di categoria e mettendo nella bacheca personale i titoli Under 16 nel 2018 e Under 18 la stagione seguente. Inizialmente impiegata nel ruolo di banda, Armini inizia la conversione in libero nel Mondiale Under 18 in Egitto agli ordini di Marco Mencarelli, rassegna chiusa con la conquista della medaglia d'argento. Lo scorso anno con il Club Italia la prima stagione di A2 e l'investitura ufficiale da libero, ruolo che ha ricoperto anche quest'anno nel campionato di A1 a Chieri. Nell'estate del 2021 Armini ha conquistato il titolo mondiale Under 20 con l'Italia, venendo premiata come miglior libero della rassegna iridata.

"La convocazione con la Nazionale italiana è un'emozione assurda - le parole di Martina - Sono orgogliosa di essere partita dal mio territorio, dal Lazio e dal Volleyrò: in molti pensano di arrivare a livelli alti come speravo anche io ma adesso ci sono sul serio ed è qualcosa di magnifico. L'importante ora è confermare questo traguardo che ho raggiunto senza fermarmi, puntando sempre a fare meglio".

I nostri Partner

Management Creare e Comunicare | Coding Digitest.net